Tana Libera Tutti

Tana Libera Tutti

Spettacolo di teatro ragazzi

Drammaturgia di Michele Ciardulli
Con Paolo Vicentini e Iosu Maria Lezameta
regia di Michele Ciardulli
maschere Sabrina Simonetto
Organizzazione e promozione Giulia Benedetti

in collaborazione con Dolomiti’s Small Theatre ,
Progetto Prijedor e Atas Onlus

Ma cosa vuol dire casa? Cosa rende casa mia, proprio casa
mia? Ci hai mai pensato?
In questa Fiaba si parla di un ragazzo, di nome Jamal, che
ha un sogno, sogna di essere libero.
Per realizzare questo sogno si mette in viaggio. Questa è la
storia del suo viaggio.
Incontra difficoltà, anche molto grandi, difficoltà che a
volte passano da sole, a volte passano per la caparbietà e la
voglia di vivere di Jamal. Nel viaggio Jamal incontra degli
amici ed insieme riusciranno a raggiungere una terra
dove è ancora possibile essere liberi.
È una storia di incontri. Di grandi viaggi. Di montagne
pericolose, di massi che stritolano, di onde alte 20 metri.
“Se Nasci in Afganistan, o in Nigeria, o in Albania può
capitare, anche se sei un bambino, che la tua vita sia molto
dura e che il tuo spirito d’avventura, la speranza di una
vita migliore, la necessità di scappare e i casi della vita, ti
spingano a partire, a lasciare la tua casa e le tue sicurezze,
e diventare adulto con una velocità che non ti saresti
aspettato. In un modo che in occidente non riescono
neanche a pensare”
Ispirato a “Nel Mare ci sono i Coccodrilli” di Fabio Geda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *